Invernale a Snipe Bay 28/11/11 – Prima Manche

Talamone, 28 novembre 2011. Conclusa la prima manche del Campionato Invernale di Talamone.

Con una bella premiazione alla prestigiosa sede del locale club nautico, allietata da un sontuoso buffet che ha ben riempito le pance  di orde di affamati snipisti, si è conclusa la prima manche dell’ennesimo campionato invernale disputato nelle acque di Talamone.

Talamone, 28 novembre 2011. Conclusa la prima manche del Campionato Invernale di Talamone.

Con una bella premiazione alla prestigiosa sede del locale club nautico, allietata da un sontuoso buffet che ha ben riempito le pance  di orde di affamati snipisti, si è conclusa la prima manche dell’ennesimo campionato invernale disputato nelle acque di Talamone.

Devo dirvi che, al fianco di Alessandro Testa, ho provato fortI emozionI nel presiedere l’ultima premiazione da Segretario nazionale proprio nel posto dove dodici anni fa iniziai a regatare in Snipe e proprio quando il Campionato invernale si spostò dalla laguna di Orbetello a Talamone. E’ passato un secolo, era il 1999 e non mi sono perso un’edizione.

Fu in quegli anni che si consolidò il mito di “Snipe Bay”. Un posto magico che amo dove ho portato negli anni a regatare gli amici Luigi Berti, Marco Pantano, Giovanni Stella e mio figlio Francesco con Andrea Faldella e più recentemente Francesco Rossi, Frenk Filippini, i “Prosperi Brothers”  e i miei  figli più piccoli Filippo e Filiberto.
Un posto  dove ho conosciuto persone speciali come Alessandro Testa, Franco Zamorani, Gian Piero Joime, Paolo Cardoni, Riccardo Savorani, Claudio Ciufo e tanti altri che oggi vedo più raramente ma che fanno parte della storia di questo campionato e non solo come Gigi Addonisio, Umberto Valle, Tullio Zanchi. Gente di mare, ottimi velisti  che hanno caratterizzato vari periodi in oltre un decennio di regate in un golfo di rara bellezza  che ci ha sempre regalato giornate indimenticabili. Tanti fine settimana di completo stacco dalla vita di tutti i giorni che hanno reso meno duro il lungo inverno, il freddo e le nebbie del nord Italia.
 Un’ edizione, questa, che ha riscosso un grande successo con 20 equipaggi partecipanti e la maggioranza degli equipaggi top oggi in Italia.
E’ stato bello premiare i giovani Francesco Granchi e Matteo Bacchi che hanno già raggiunto un ottimo livello e si sono piazzati al terzo posto finale arginando un arrembante e velocissimo Roberto Tozzi che con Marco Romani  è giunto ai piedi del podio. I due marpioni romani sono stati  autori di regate splendide culminate con un 1° e un 2° posto in questo ultima domenica di regate. Grande soddisfazione è stata poi quella, più scontata, poter premiare due equipaggi fortissimi che da anni dominano la scena a Snipe Bay e si sobbarcano oltre 600 chilometri per raggiungere Talamone in inverno e ancora una volta ai vertici della classifica. Mi riferisco al secondo, Fabio Rochelli con Dani a prua sostituita in questa ultima giornata dal giovane Marco, nipote di Fabio a bordo di “Capuccetto Rosso” in brasiliano però.  Poi il  vincitore, per l’ennesima volta, di questa serie: Pietro Fantoni con soli due prodieri, normalmente ne alterna uno a regata, Nicola Gerin e Alice Parodi. Impressionante lo “score” di Pietro in tutto questo 2011 con l’unico rammarico del Campitalia.
Parlando delle regate di questo fine settimana, caratterizzate da aria molto leggera, il più veloce, lo definirei impressionante è stato Roberto Tozzi che ha inflitto a tutti distacchi abissali. Nella prima prova ero inizialmente molto vicino a lui e ho senz’altro azzeccato la partenza e i refoli giusti a destra del campo di regata  ma inesorabilmente, nonostante gli incitamenti di Gian Piero, ho perso terreno ad ogni lato come del resto tutti gli altri concorrenti. In ultimo ho chiuso quarto superato alla fine da Pietro e da Rockets autore di una poppa tatticamente ineccepibile. Quinti  Marco Pantano & Krantz Fontana. In ombra, rispetto alle loro enormi qualità, Enrico Solerio & Sergio Simonetti e Paolo Lambertenghi & Francesca Ruggiero.
Nella seconda prova Phantomas & Nico non si sono fatti sorprendere, vincendo senza problemi, ma sono stati Tozzi & Romani ad insidiarli con Solerio & Simonetti buoni terzi, nonostante non prediligano queste arie, a precedere i Rockets – zio e nipote e i giovani emergenti Granchi-Bacchi.
L’inizio della seconda manche di questo Invernale è previsto per domenica 12 febbraio mentre sabato 11 ci sarà il solito utilissimo allenamento presieduto dal grande coach Testa.

Classifica Prima Manche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *