Campionato Zonale XI – Romagna – Final

Filippo Perdisa with his crews Aimone Fabbri, Ermanno Massini, Max Massini and Chiara Cesarini win the Italian District 11 Championship.

Reeults and report (in Italian)

Con le regate dello scorso week end a Riccione si è concluso il campionato zonale dell’ XI zona –Emilia Romagna, una stagione intensa e positiva con tanti protagonisti che qui vi riassumo.

Filippo Perdisa with his crews Aimone Fabbri, Ermanno Massini, Max Massini and Chiara Cesarini win the Italian District 11 Championship.

Reeults and report (in Italian)

Con le regate dello scorso week end a Riccione si è concluso il campionato zonale dell’ XI zona –Emilia Romagna, una stagione intensa e positiva con tanti protagonisti che qui vi riassumo.

 

A maggio gli snipisti locali tra cui anche Pietro Fantoni e Tom Stahl, amici che raramente mancano alle nostre regate, si sono ritrovati a Riccione per il trofeo intitolato a Manlio Mignani, grande personaggio della vela e giudice di regata internazionale. Questa prima Zonale ha visto un podio composto dal dominatore Fantoni con a prua la giovane triestina Laura Cerni, secondo posto per Stahl con a prua il figlio Jacopo e terzo per Giuseppe Prosperi –Federica Biondi.

Dopo appena una settimana ecco gli Snipe a Rimini per lo storico trofeo Tamburini vinto per l’ennesima volta dal romagnolo d’ adozione Pietro Fantoni questa volta coadiuvato da Federica Biondi. Secondo posto per Alberto Perdisa –Stefano Muccioli e terzo per Giuseppe Prosperi –Marco Ceccarelli.

Grande appuntamento di fine giugno per il Piada Trophy, regata di respiro internazionale e dalla formula originale e divertente conosciuta nel mondo intero. Primo il migliore equipaggio italiano al momento, quello composto da Enrico Solerio e Sergio Simonetti, secondi Paolo Lambertenghi – Marco Rinaldi e terzi i livornesi Francesco Granchi e Valerio Gavazzi. Ottimo risultato della veterana brasiliana Bibi Juetz con Felipe Sebino che non ha voluto mancare questo appuntamento.

Seconda regata valida per il campionato zonale a Punta Marina e netta vittoria dei giovani Filippo Perdisa –Max Massini davanti a un altro giovane, Matteo Sangiorgi con a prua papà Paolo. Terzo posto per Marco Pantano –Krantz Fontana.

Terza e ultima regata zonale magistralmente organizzata dal club nautico Riccione con Filippo Perdisa ancora vincitore, questa volta in barca con la giovanissima riccionese Chiara Cesarini. Secondi Alberto Perdisa –Stefano Muccioli, a pari punti con i vincitori e terzo Giuseppe Prosperi –Marco Ceccarelli, ormai abbonati al podio.

Campione zonale 2013 il venticinquenne Filippo Perdisa che ha imbarcato sempre diversi prodieri, Aimone Fabbri, Ermanno Massini, Max Massini e Chiara Cesarini. Al secondo posto Alberto Perdisa con Marco Rinaldi e poi con Stefano Muccioli e al terzo Claudio Guadagni con Amato e Bigini, un ottimo risultato che premia la passione del famoso cardiologo ravennate. Quindici i timonieri classificati.

Bello avere due flotte, quella di Romagna e di Rimini –capitanata da Giovanni De Carolis, con un così forte legame di fratellanza e sono soddisfatto del bell’ambiente e dell’amicizia che si è creata in questi anni tra di noi. Bello anche essere riusciti a coinvolgere numerosi giovani che si sono cimentati sullo Snipe come prodieri ma anche come timonieri con i vari Filippo Perdisa, Matteo Sangiorgi e Matteo Guadagni in grado di competere e di battere i veterani.

Grande ritorno quello di Giovanni Stella alias John Star alias Johnny Estrella che ha acquistato un Persson di dieci anni e poi con il solito estro e le sue geniali intuizioni ne ha modificato radicalmente il pozzetto suscitando l’interesse di grandi campioni e dei cantieri. Tra l’altro i risultati gli hanno dato ampiamente ragione, spesso è stato il più veloce della flotta in Romagna ed ha ottenuto un prestigioso risultato al campionato europeo Master di Bracciano vincendo anche una prova.

Voglio citare anche i nostri compagni di Flotta Pietro Fantoni e Francesco Rossi –Frenk Filippini, ai vertici della ranking nazionale con Pietro vincitore della Duca di Genova negli ultimi tre anni.

I nostri hanno appena disputato il campionato mondiale assoluto di Rio de Janeiro. Da citare anche la partecipazione al Mondiale junior dei giovani Meotto e Cassandro a cui Pietro ha fatto da coach.

In ultimo voglio citare il nostro famoso progettista –velista Giovanni Ceccarelli che ha contribuito al successo del raddrizzamento della Costa Concordia essendo il suo studio coinvolto nel pool progettuale che ha realizzato un’opera ciclopica che ha stupito il mondo. Qualcuno lo avrà visto in televisione a spiegare le varie fasi del recupero del relitto. Giovanni si è anche distinto per generosità e ha spesso prestato il suo Snipe, non avendo quest’anno il tempo di regatare e siamo orgogliosi da averlo nella nostra Flotta sperando i suoi impegni gli consentano di tornare in barca il prossimo anno.

Zonale_XI.xls

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *